16 Gennaio 2021

Simona Maria Frigerio

Sono Simona Maria Frigerio, laureata cum laude in Lettere, con indirizzo in Storia e Critica delle Arti, giornalista e autrice, viaggiatrice e critica. Intendo questo spazio di libertà di pensiero come un’urticante e non riconciliata visione della realtà che ci circonda. Non ho mai condiviso la presa di posizione di Pier Paolo Pasolini a favore del celerino sottoproletario rispetto allo studente figlio di papà, ma ho sempre rispettato la sua capacità di non piegarsi al pensiero dominante e di mantenersi fedele alle proprie idee - perché l’onestà intellettuale parte da noi stessi, dal non piegarci ai diktat politici o al volere della maggioranza. Alla sua scabrosità, m’ispiro. E alle parole di Bertolt Brecht: “Felice il Paese che non ha bisogno di eroi”.