martedì, Maggio 17, 2022

Notizie in breve

Nuovi reclutamenti dello Stato Islamico in Libano

redazione TheBlacKCoffee

Il Libano negli ultimi mesi è scivolato sempre più a fondo nella crisi economica, e molti libanesi sono caduti in povertà poiché la valuta locale è crollata, il valore degli stipendi e dei conti bancari è evaporato e sono vertiginosamente i prezzi al consumo. Tra le città più povere del Libano c’è Tripoli, e lo è sempre stata, mentre decine di giovani uomini disoccupati ciondolano da mattina a sera per le strade delle città.

Da un po’ di tempo dozzine di giovani uomini scompaiono dal nord emarginato del paese per riemergere poi in Iraq, dove si ritiene si uniscano alle milizie dello Stato islamico. La nuova rotta migratoria alimenta i timori di un’ennesima ondata di reclutamento radicale di giovani senza possibilità di una vita normale, approfittando della frustrazione e della disperazione alimentate dal tracollo economico e dalle tensioni settarie del Paese.

Sabato, 5 febbraio 2022 – n° 6/2022

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi