martedì, Giugno 28, 2022

Notizie in breve

L’omicidio di Daphne Caruana Galizia

redazione TheBlackCoffee

Mentre è in corso il processo formale nei confronti degli accusati, come autori materiali della morte della giornalista maltese, nei giorni scorsi è stata resa pubblica un’inchiesta indipendente voluta dalla famiglia della reporter.

Le conclusioni degli inquirenti adducono responsabilità al Governo maltese che non ha ‘protetto’ in maniera concreta la giornalista, la quale stava indagando ed aveva scoperto dei legami di alcuni esponenti politici locali a proposito dello scandalo ‘Panama Papers’ sui paradisi fiscali e le società offshore.

Per l’omicidio – avvenuto il 16 ottobre 2017 tramite una bomba piazzata sull’auto della donna – sono implicati alcuni funzionari, collaboratori politici dell’ex Ministro maltese Joseph Muscat, dimessosi nel 2019. Il ricco finanziere Yorgen Fenech è invece additato come il mandante del delitto.

Alcuni imputati hanno già ammesso il loro ruolo nella vicenda, mentre ad uno di questi – divenuto collaboratore di giustizia – gli è stata concessa la grazia, che sarà confermata appena tutti i tasselli dell’organizzazione si ricomporranno nel puzzle dell’attentato e si convalideranno i nomi dei complici forniti ai magistrati.

Sabato, 14 agosto 2021 – n°29/2021

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi