domenica, Maggio 22, 2022

Notizie in breve

Erdoğan vuole cambiare nome alla Turchia

redazione di TheBlackCoffee

Da dicembre scorso il Presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha lanciato una campagna mediatica e social ‘#SayTürkiye’ per cambiare il nome alla nazione, ritenendo che una dicitura in lingua turca -‘Türkiye’ – esprima meglio la cultura, la civiltà e i valori del Paese.

Il nome in turco è stato incoraggiato ad essere utilizzato a partire dalle aziende che esportano all’estero.

Il progetto si pone l’obiettivo di arrivare a cambiare il termine inglese ‘Turkey’ con ‘Türkiye’ in passaporti, documenti di identità, siti web istituzionali e nelle versioni internazionali dei social delle aziende turche, puntando nelle prossime settimane a registrare ufficialmente il termine ‘Türkiye’ presso le Nazioni Unite. Se nei siti istituzionali e nei passaporti, nei documenti di identità pare congruo utilizzare la lingua madre del Paese – questo vale per tutti gli Stati – quanto al resto si può ritrovare un messaggio più celato, subliminale.

Ma non è che Paese che vai, lingua e traduzione che trovi ? Italia per gli italiani, Italy per gli anglofoni, Italien per i tedeschi e Italie per i francofoni? Oppure utilizzare l’Inglese come lingua franca valida per tutto il mondo. Se bastasse nominare ogni Paese nella propria lingua per decretarne i valori!!!

Piuttosto sembra una rinnovata evidenza della deriva ultranazionalista verso cui si è avviata la Turchia da qualche anno.

Sabato, 19 febbraio 2022 – n° 8/2022


   

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi