martedì, Giugno 28, 2022

Notizie in breve

La memoria corta di Matteo Salvini

redazione TheBlackCoffee

Matteo Salvini segretario della Lega, partito che sostiene il governo, non può fare a meno di attaccare – per motivi elettoralistici – i suoi alleati. La “vittima” di turno questa volta è la ministra degli Interni Luciana Lamorgese accusata dal leader leghista di non lavorare e di “mandare i controlli agli italiani che vanno al bar e che sta facendo sbarcare centinaia di immigrati irregolari non vaccinati”.

Salvini ha la memoria corta dimenticando che quando lui era ministro degli Interni, al Viminale – la sede del ministero – ci andava molto poco preferendo i raduni e le ovazioni del pubblico del Papeete sulla riviera romagnola e partecipando a 211 presenze alle feste di paese. I funzionari del Viminale avevano rimarcato le sue assenze dal lavoro, che sono state di 95 giorni. Lui gli immigrati preferiva tenerli a “bagnomaria” sul Mediterraneo.

Sabato, 4 settembre 2021 – n° 32/2021

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi