venerdì, Febbraio 03, 2023

Notizie in breve

Carceri italiane: 82 suicidi nel 2022

redazione di TheBlackCoffee

Un giovane di origini bengalesi è l’ultimo detenuto che si è tolto la vita, impiccandosi con un lenzuolo, in questo tragico 2022, che ha un numero altissimo di suicidi tra le persone incarcerate negli istituti di pena italiani.

L’uomo – 30 anni – detenuto a Rebibbia, aveva una pena a breve scadenza, meno di 24 mesi, per un concorso in rapina e sarebbe uscito a luglio 2023, un giudizio che poteva essere sostituito con un percorso alternativo alla detenzione. Perché non gli era stato proposto?

Il numero dei suicidi tra i detenuti nelle carceri italiane nel 2022 è il più alto di sempre.

L’allarme che sia necessaria una grande riforma sul sistema penitenziario italiano, giunge anche dai numeri dei suicidi tra gli agenti penitenziari – cinque nel 2022 – e delle donne, anche queste in numero di cinque, su 2 mila unità. Nove suicidi risultano di giovani tra 18 e 25 anni.

Nei giorni scorsi Papa Francesco ha evocato un provvedimento di clemenza in vista del Natale. «Non ci sono state però risposte da parte della classe politica e dirigente» – sottolinea Patrizio Gonnella, presidente di Antigone.

Prima dell’uomo bengalese, in cronologia, a Napoli si era tolto la vita un giovane da poco padre di due gemelli, mentre il detenuto più anziano morto suicida aveva 83 anni.

Sabato, 24 dicembre 2022 – n° 52/2022

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi