venerdì, Febbraio 03, 2023

Notizie dal mondo

Finlandia, Turchia e NATO

redazione di TheBlackCoffee

La Finlandia è decisa ad entrare nel Patto Atlantico – NATO – percorso intrapreso in seguito all’accendersi della guerra tra Russia e Ucraina.

La Turchia, secondo esercito NATO per grandezza, si è messa di traverso alla potenziale entrata del Paese finnico tra le forze alleate degli Stati Uniti.

In cambio, la Turchia, per dare il suo consenso positivo, con una manovra politica ricattatoria a tutti gli effetti, contratta l’estradizione dalla Finlandia e dalla Svezia – altro paese ex-pacifista che ha chiesto di entrare nella NATO – degli esuli curdi e turchi fuggiti alla repressione governativa dell’APK del Presidente Erdoğan, considerati terroristi, secondo una lista stilata e inviata ai due Paesi scandinavi.

Come se non bastasse, la Finlandia sta considerando di cancellare il suo embargo informale, deciso nel 2019, contro la vendita di armi alla Turchia per le operazioni militari turche in Siria contro la comunità curda.

Attraverso il desiderio di Finlandia e Svezia di far parte del Patto di difesa atlantico, la Turchia sta facendo buoni progressi per ottenere concessioni dalle speranze di protezione del Nord Europa.

Il ministro della Difesa finlandese Antti Kaikkonen sostiene che sia il momento giusto per cambiare posizione.

Che dite dei regali per i bambini?
Ora la cosa più importante è prendersi cura dell’adesione alla NATO rapidamente sul campo.
Buon Natale

Sabato, 24 dicembre 2022 – n° 52/2022

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi