domenica, Novembre 27, 2022

Notizie in breve

30 miliardi di dollari dal Giappone a beneficio dell’Africa e del Medio Oriente

redazione di TheBlackCoffee

Secondo molti osservatori, l’ottava edizione del TICAD – Tokyo International Conference on African Development – ospitata dalla Tunisia, è stato un vero successo. Oltre ai Capi di Stato e di Governo, erano presenti istituzioni internazionali come la Banca Mondiale (WB).

Per l’Ente internazionale, di cui fanno parte la Banca internazionale per la ricostruzione e lo sviluppo e l’Agenzia internazionale per lo sviluppo – istituzioni che si sono prefisse l’obiettivo di lottare contro la povertà e organizzare aiuti e finanziamenti agli Stati in difficoltà – era presente anche il Vicepresidente dell’ufficio regionale MENA – Medio Oriente e Nordafrica – Ferid Belhaj.

“La Banca Mondiale continuerà a sostenere i paesi africani, inclusa la Tunisia. Questo supporto si riferisce a grandi progetti e il cofinanziamento fornito dal Giappone e dalla WB” – ha dichiarato Belhaj ad una emittente radio tunisina.

Il rappresentante di WB ha ricordato che il Paese del Sol Levante rilascerà 30 miliardi di dollari durante i prossimi tre anni a beneficio dell’Africa. “La WB, da parte sua, rilascerà 5 miliardi di dollari per i Paesi del Nord Africa e del Medio Oriente, in particolare Tunisia, Marocco ed Egitto”, ha
confermato il funzionario.

Sabato, 24 settembre 2022 – n° 39/2022

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi