giovedì, Giugno 30, 2022

Notizie in breve

Presidenziali colombiane

redazione di TheBlackCoffee

Mentre si avvicina la data delle elezioni presidenziali fissata per il 29 maggio, il clima pre-elettorale si sta scaldando in una modalità preoccupante.

Gustavo Petro, il candidato della coalizione di sinistra Pacto Histórico che aveva ricevuto più voti in assoluto alle primarie, ha interrotto la campagna elettorale a causa delle continue minacce che riceve di attentato alla sua vita dalle milizie filo uribiste della destra capitalista e liberista che finora ha governato il Paese.

Federico Gutiérrez – ex sindaco di Medellin – è l’esponente che si contrappone a Petro, proveniente proprio dalla vecchia oligarchia colombiana, con la coalizione Creemos Colombia, che scommette su di lui per mantenere lo status quo.

Con l’attuale presidente Ivan Duque sono stati disattesi sia gli accordi di pace con le Farc – Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia – Esercito del Popolo – che le promesse di riforme sociali. La violenza è stata la vera interprete della vita nel Paese latinoamericano, perpetrata sia dalle milizie parallele ai partiti di destra che dalle forze militari regolari, nei confronti di attivisti per i diritti civili, ex combattenti Farc e tutti gli oppsitori politici.

https://www.theblackcoffee.eu/colombia-francia-marquez-e-gustavo-petro-la-speranza-per-una-nuova-politica-del-paese/

Sabato, 28 maggio 2022 – n° 22/2022

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi