sabato, Gennaio 22, 2022

Alimentazione

Le ricette dell’estate

Insalata di farro con finocchi saltati profumati al curry

di Laura Sestini

Il farro è un cereale conosciuto dall’uomo fin dal periodo neolitico, ovvero l’ultimo periodo dell’età della pietra (10.000-3.500 a.C.) e tra quelli maggiormente consumati per l’alimentazione. Il farro è registrato anche con il marchio Kamut e rispetto agli altri cereali ha un ridotto apporto calorico – solo 335 calorie per 100 grammi – mentre è particolarmente ricco di proteine vegetali. E’ considerato un grano antico, ovvero che non ha subìto modificazioni genetiche per mano dell’uomo.

Il farro è un cereale ricco di proprietà e di vitamine che apportano numerosi benefici alla salute e favorisce il transito intestinale per il suo importante contenuto in fibre. Si tratta di una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Graminacee, come anche il più comune grano, ma ha un contenuto inferiore di glutine

Si può consumare in chicchi, cuocendoli in acqua bollente – come si usa con il riso – oppure utilizzare le sue farine per biscotti e prodotti da forno.

Ingredienti per 4 persone:

400 grammi di farro decorticato

2 o 3 grossi finocchi

100 gr. di olive nere al forno

6/8 cucchiai di olio di oliva extravergine

2 spicchi di aglio

curry in polvere – dolce o piccante secondo gusto personale

sale fino q.b

Preparazione: mettere a bagno il farro per almeno 8 ore e sciacquarlo bene prima di versarlo nell’acqua di cottura. La dose di acqua per la cottura – fredda – è pari al doppio del volume del farro da cuocere, e si può facilmente misurare con un contenitore, dove prima avremo misurato il farro stesso.

Quindi versare acqua e farro in una pentola abbastanza capiente per entrambi, e aggiungere un pizzico di sale. Raggiungere la bollitura e finire di cuocere a fuoco basso, per circa 45 minuti.

Lavare i finocchi, tagliarli a fettine fini e farli cuocere – a fiamma bassa con il coperchio – in una padella con l’aglio appena soffritto nell’olio extravergine, unitamente alle olive nere al forno. Aggiungere un po’ di acqua talora i finocchi risultassero poco umidi. Salare a proprio gusto. Due, tre minuti prima di fine cottura, aggiungere il curry in quantità secondo gusto personale; ma non troppo per evitare di coprire il gusto dolce dei finocchi, con cui il curry si abbina elegantemente. Mescolare bene per armonizzare i sapori degli ingredienti.

Una volta giunto a cottura il farro, scolare l’acqua se rimasta e versarlo nella padella mischiando bene gli ingredienti. Aggiungere del sale q.b.

Il piatto può essere servito caldo o freddo, secondo gusto o esigenze. Per un tocco di colore si possono aggiungere dei pomodori ciliegini crudi tagliati a metà.

Per una ricetta ultra veloce usare il farro perlato, che non necessita ammollo e cuoce in circa 20 minuti, contenendo però meno nutrienti.

Sabato, 29 maggio 2021 – n°18/2021

In copertina: un campo di grano farro – Foto Kamelia Kostadinova

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi