mercoledì, Ottobre 05, 2022

Notizie in breve

Julian Assange e Stella Moris si sono sposati!

redazione di TheBlackCoffee

Il 23 marzo Julian Assange e la compagna, e madre dei loro due figli, Stella Morris, si sono sposati nella prigione di massima sicurezza di Belmarsh a Londra, dove il fondatore di WikiLeaks si trova dal 2019, a seguito della rinnegazione da parte dell’Equador per l’asilo politico che gli era stato concesso ad agosto 2012.

Il matrimonio non è stato ‘rose e fiori’, per niente facile, considerato l’ambiente carcerario ed i controlli intensivi delle autorità britanniche sull’evento, negando i testimoni scelti dalla coppia e rifiutandosi di consentire loro di scattare una sola foto del matrimonio.

Nonostante ciò, la giornata è stata memorabile per amici e parenti. Stella ha indossato un vestito disegnato su misura dall’icona della moda Vivienne Westwood ed i sostenitori di tutto il mondo hanno espresso i loro auguri, ed inviato fiori e regali.

La descrizione di Stella Morris sulle misure di “sicurezza” delle autorità britanniche è particolarmente castigante: «Ogni parte di questo evento privato è stato attentamente sorvegliato, dalla nostra lista degli invitati alla foto del matrimonio. Dietro le quinte siamo stati rinchiusi in una disputa con il Ministero della Giustizia e le autorità carcerarie, che hanno smentito la nostra proposta per i testimoni perché giornalisti; e che hanno negato la nostra richiesta sul fotografo perché lavora anche come professionista per la stampa, anche se stavano tutti partecipando a titolo privato. L’autorità carceraria ha affermato che la nostra foto del matrimonio è un rischio per la sicurezza, poiché potrebbe finire sui social o sulla stampa. Che assurdo. Che tipo di minaccia alla sicurezza potrebbe rappresentare una foto di matrimonio?»

Sabato, 26 marzo 2022 – n°13/2022

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi