giovedì, Giugno 30, 2022

Notizie in breve

Alle primarie in Nevada eletto tra i repubblicani un teorico cospirazionista associato a QAnon

redazione di TheBlackCoffee

Gli elettori repubblicani in Nevada hanno scelto Jim Marchant, a candidato del partito per la massima carica di funzionario dello Stato, un ex legislatore statale che continua a negare che le elezioni presidenziali del 2020 siano legittime.

Marchant sostiene di essersi candidato alla carica di Segretario di Stato su sollecitazione di Juan O. Savin, un influencer di QAnon, e che se fosse stato in carica nel 2020 si sarebbe rifiutato di certificare i risultati delle elezioni presidenziali.

Prima delle elezioni primarie, il qutidiano Nevada Independent ha invitato gli elettori a respingere il “teorico della cospirazione” in corsa per una delle posizioni più potenti dello stato: “Marchant non vuole istituire miglioramenti sostanziali tanto quanto vuole rendere più difficile il voto per i cittadini del Nevada ed ostacolare la sconfitta per persone come lui. Come candidato, Marchant sta spingendo per il passaggio al conteggio manuale delle schede elettorali e alla decertificazione delle macchine elettorali utilizzate nel 2020. Gli esperti elettorali avvertono che il conteggio manuale dei voti aprirebbe il processo di conteggio a molti più errori. Marchant ha anche chiesto l’eliminazione del voto per corrispondenza e del voto anticipato.

Marchant si è candidato anche al Congresso nel 2020 e, come affermato dall’ex presidente Donald Trump, sostiene che la sua sconfitta sia fraudolenta.

In un dibattito durante le primarie, Marchant ha detto al pubblico che l’intero sistema elettorale dello Stato e del paese è illegittimo, affermando: «Il vostro voto non conta da decenni. Non avete eletto nessuno».

Marchant è il quarto candidato cosiddetto “America First” a vincere le primarie repubblicane; la lista dei candidati include sostenitori di QAnon e persone che negano che il presidente Joe Biden abbia vinto le elezioni del 2020.

Sabato, 18 giugno 2022 – n° 25/2022

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi