venerdì, Ottobre 07, 2022

Notizie in breve

Turchia: si conclude il processo per l’omicidio di Jamal Khashoggi

redazione di TheBlackCoffee

Nonostante l’appello giunto da più organizzazioni e dalla stessa Hatice Cengiz, la promessa sposa del giornalista saudita, la Turchia trasferisce il processo per l’omicidio all’Arabia Saudita.


La mossa non è vincente dal punto di vista della giustizia, in quanto l’Arabia Saudita ha già condannato otto suoi funzionari della sicurezza coinvolti nella vicenda, dando così evidenza di aver indagato quanto fosse possibile. Per la Casa regnante di MBS – il principe ereditario – il caso era già chiuso alla sentenza di dicembre 2019. Tra l’altro, in prima istanza gli imputati risultavano in numero superiore, ma a conti fatti tra coloro trasferiti in carcere – cinque le condanne a morte, poi graziate dalla famiglia Khashoggi – non erano inclusi né Saud al-Qahtani, stretto consigliere del principe Mohammed bin Salman, né il console saudita in Turchia.

La decisione della Turchia quindi, quasi certamente porrà fine alla vicenda giudiziaria volta a ricercare la verità di un crimine tanto efferato che ha suscitato grande indignazione globale.

https://www.theblackcoffee.eu/hatice-cengiz-esorta-la-turchia-a-insistere-per-trovare-giustizia/

Sabato, 9 aprile 2022 – n° 15/2022

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi