domenica, Maggio 22, 2022

Notizie in breve

Rilasciati dopo anni di carcere due cittadini iranico-britannici

redazione TheBlackCoffee

Due cittadini iranico-britannici detenuti in Iran sono stati rilasciati: l’annuncio è stato confermato dalla ministra degli Esteri britannico Liz Truss via Twitter.
Nazanin Zaghari-Ratcliffe – operatrice umanitaria – e Anoosheh Ashouri, ingegnere, sono stati rilasciati dopo che erano stati arrestati rispettivamente nel 2016 e il 2017. Entrambi erano accusati per reati politici: la donna tacciata di essere una spia britannica e di essere collegata alle rivoluzioni dei paesi arabi e del Caucaso, ha scontato quattro anni di detenzione. Lo stesso è successo per Ashouri.

In realtà, come riferisce l’agenzia di stampa iraniana Fars, il Regno Unito ha appena rimborsato all’Iran un debito di circa 530 milioni di dollari dovuti ad un accordo di armi del 1976. Il debito era stato fonte di contesa tra i due Paesi.

La conciliazione del debito riavvicina anche il rilancio dell’accordo sul nucleare.

Nelle carceri iraniane rimangono detenuti numerosi cittadini con doppio passaporto, statunitensi, britannici ed europei.

Sabato, 19 marzo 2021 – n° 12/2022

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi