mercoledì, Luglio 24, 2024

Politica

SPECIALE NAPOLI – Bacoli

Rinascita di un Comune flegreo

Redazione di TheBlackCoffee

Nel 2019, al comune di Bacoli, un paese di circa 26mila abitanti dell’area flegrea a Nord di Napoli, sale a primo cittadino, Josi Gerardo Della Ragione, un uomo giovane che, già a cominciare dall’estetica dei sui lunghi capelli, non appare minimamente come i più formali sindaci di tutta Italia. Poco più che trentenne, è laureato in Lettere Moderne, fino al momento dell’elezione era impiegato come giornalista, Della Ragione pare avere le idee molto chiare su cosa ci sia da fare nel Comune di Bacoli, che in precedenza aveva ricevuto poca attenzione da cittadini e politica.

Beh, provate a seguire sui Social le sue azioni di Sindaco sulle migliorie al territorio comunale che adesso sta amministrando e le numerose iniziative intraprese durante il suo mandato; quest’uomo è un rivoluzionario, che dimostra in maniera estremamente naturale che “volere è potere”, ed i buoni risultati arrivano perché si lavora per ottenere precisi obiettivi. Una formula facile facile, che poco si applica sul territorio italiano.

Tra le prime azioni per la sostenibilità ambientale, è stato smantellato tutto il cemento che nei decenni si era accumulato sui litorali comunali, oltre al grande risanamento sanitario del territorio, con volontari e operai comunali che hanno raccolto immondizia dispersa ovunque, e finanche ripulito dei fondali marini, che almeno in un caso hanno riportato alla luce un mosaico sullo stile di quelli pompeiani.

Lago Miseno, Miliscola, Capo Miseno
Foto: Denghiù – dominio pubblico

Bacoli è un Comune plastic free, la raccolta differenziata sta ottenendo percentuali vicine al 92%. Un vero miracolo! Se solo si confrontassero i cassonetti in zona Stazione Centrale del capoluogo partenopeo…. Con l’occasione della stagione balneare, anche gli arenili sono stati muniti di cassonetti differenziati, riponendo molta fiducia su cittadini e turisti, per il mantenimento del decoro pubblico.

Ma non siamo qui a fare confronti, bensì a valorizzare il lavoro del Sindaco Della Ragione, della sua Giunta e di tutti i cittadini che stanno contribuendo alla ri-nascita di Bacoli, sito nell’area dei Campi Flegrei, un territorio di origine vulcanica, con fenomeni geotermici che anticamente fornivano di acqua calda le Terme qui costruite, tanto care ai Romani, ancora visitabili come monumenti archeologici. Un territorio bellissimo, ma troppo spesso lasciato a se stesso.

Da 2023 le spiagge comunali saranno a libero accesso a tutti, cittadini e turisti. Durante tutti i fine settimana estivi, per evitare la congestione del traffico e i problemi di parcheggio, vista l’esiguità degli spazi, delle navette porteranno i turisti gratuitamente da Baia e Cuma – località dove si potrà parcheggiare con più facilità e liberamente – fino alle frazioni principali del Comune.

Di fronte alla Casina Vanvitelliana, nel Compendio Vanvitelliano del Fusaro, Real Sito Borbonico, voluto dal Re Ferdinando IV nel 1782, il Palazzo dell’Ostrichina, del 1805, era divenuto un deposito; ripulito, sta vivendo una nuova vita, e adesso è un Centro culturale della provincia di Napoli, che ospita convegni, dibattiti, concerti jazz, rappresentazioni teatrali, un luogo tra i più attivi della Regione Campania, anche sede del Consiglio comunale di Bacoli.

Lunedì 26 giugno, a Bacoli si inaugurerà anche un Museo. Al Parco del Fusaro, nasce il Museo Virtuale della Musica, per celebrare la tradizione della musica napoletana. L’obiettivo è stato raggiunto grazie ad un finanziamento del Ministero dei Beni Culturali e della Comunità Europea, in sinergia con l’Accademia Musicale Napoletana, istituzione nata nel 1933.

Forse il giovane sindaco ha una bacchetta magica per realizzare tutti gli obiettivi che sono all’ordine del giorno della sua “sana” e trasparente politica, che condivide quotidianamente sul suo profilo social per le decine di migliaia di persone che lo seguono, lo ringraziano e lo applaudono da tutta Italia.

Tutte le altre bacchette magiche italiane, invece, sono chiuse a chiave in armadi stipati di scheletri.

Il giovane Sindaco è senz’altro un esempio da seguire, il suo entusiasmo sembra aver contagiato tutti i bacolesi, che lo sostengono fattivamente attraverso attività di volontariato.

Sabato, 17 giugno 2023 – n°24/2023

In copertina: la Casina Vanvitelliana, Lago di Fusaro – Bacoli. Foto: Christi Harri CC BY-SA 4.0

Condividi su: