sabato, Gennaio 28, 2023

Arte, Multimedialità

Olafur Eliasson – Nel suo tempo

Installazioni co-partecipate dai visitatori

di Laura Sestini

A Palazzo Strozzi di Firenze, fino al 22 gennaio 2023, sarà possibile visitare la più grande esposizione mai realizzata prima in Italia di Olafur Eliasson, artista danese di origini islandesi.

Eliasson è uno dei più originali e visionari artisti contemporanei, la cui poliedrica produzione ha abbracciato nel corso della sua carriera installazioni, dipinti, sculture, fotografia e immagini in movimento. Nel 2003 era presente alla Tate Gallery di Londra con The Weather Project, mentre nel 2014 è stato onorato con il Premio Wolf per le Arti. Dal 1997 le sue mostre personali di ampio respiro sono state ospitate nei principali musei di tutto il mondo.

Tra le numerose attività di Eliasson troviamo anche progetti di business sociale.

Curata da Arturo Galansino, Direttore Generale della Fondazione Palazzo Strozzi, la mostra è il risultato del lavoro diretto di Olafur Eliasson sugli spazi di Palazzo Strozzi.

Beauty (1993)
Foto: ©Ela Bialkowska/OKNOstudio

Incroci di raggi di luce, riflessi, tanti colori e giochi ottici, riempiono le sale del Rinascimentale Palazzo Strozzi, esso stesso opera d’arte insieme alle installazioni di Eliasson che incuriosiscono gli spettatori, i quali, volontariamente o indotti, sono co-operanti nelle variabili delle opere.

Il percorso espositivo è un vero esperimento individuale per i visitatori, che giocano con le ombre del proprio corpo – come ombre cinesi contemporanee – per esibirsi in performance “attoriali” estemporanee.

Your timekeeping window (2022)
Foto: ©Ela Bialkowska/OKNOstudio

E’ una mostra immersiva, che accende tutti i sensi, con predilezione visiva e percettiva, che vuole indurre a guardare il mondo che ci circonda da altri punti di vista.

«Nel suo tempo, è un incontro tra opere d’arte, visitatori e Palazzo Strozzi. Questo straordinario edificio rinascimentale, ha viaggiato attraverso i secoli per accoglierci, qui e ora, nel XXI secolo, non come semplice contenitore, ma come co-produttore della mostra. Non è solo Palazzo Strozzi ad aver viaggiato nel tempo. Come visitatore, ognuno di noi ha vissuto, con una relazione tra corpo e mente sempre diversa in modo individuale. Ognuno con le proprie esperienze e storie ci incontriamo nel qui ed ora di questa mostra». (Olafur Eliasson)

————————————————————-

Olafur Eliasson – Nel suo tempo

Palazzo Strozzi – piazza Strozzi – Firenze

Tutti i giorni fino al 22 gennaio 2023

Sabato, 31 dicembre 2022 – n° 53/2022

In copertina: “Tomorrow” (2022) – Foto:©Ela Bialkowska/OKNOstudio

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi