venerdì, Febbraio 03, 2023

Notizie in breve

Molestie sul lavoro. Entra in vigore la Convenzione OIL

redazione di TheBlackCoffee

Con la legge n. 4 del 5 gennaio 2021 (legge n. 4) e ora, in base all’art. 14, è entrata in vigore anche in Italia – da fine ottobre – la Convenzione dell’Organizzazione internazionale del lavoro n. 190 sull’eliminazione della violenza e delle molestie sul luogo di lavoro, adottata a Ginevra il 21 giugno 2019.

La Convenzione è un accordo internazionale che per primo si occupa in particolare sulla prevenzione e il contrasto alla violenza nel mondo del lavoro.

Nel testo è finalmente fornita un’ampia descrizione delle molestie e violenze sul lavoro, indicate come un insieme di pratiche e di comportamenti inaccettabili che si prefiggano, causino o possano
comportare un danno fisico, psicologico, sessuale ed economico”, rivolte a ogni lavoratore, inclusi tirocinanti e apprendisti, nonché a coloro che sono alla ricerca del lavoro. Le norme si applicano in entrambi settori del lavoro, pubblico e privato.

L’OIL – Organizzazione Internazionale del Lavoro – sottolinea che la Convenzione è ancora più necessaria a seguito della pandemia da COVID-19, poiché si sono verificati molti episodi di violenza in più in ogni settore lavorativo e trasversalmente nel mondo.

Ad oggi la Convenzione risulta in vigore solo in pochi Stati: Grecia, Italia, Mauritius, Namibia, Somalia, Sudafrica, Uruguay, Argentina, Ecuador e isole Fiji. In Spagna e nel Regno Unito entrerà in vigore nel 2023, ma i veri latitanti sono i Paesi dell’Unione Europea.
https://www.ilo.org/rome/norme-del-lavoro-e-documenti/WCMS_713379/lang–it/index.htm

Sabato, 3 dicembre 2022 – n° 49/2022

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi