mercoledì, Maggio 25, 2022

Cultura, Multimedialità, Notizie dal mondo

Generazioni a confronto

Il Poema di Hafez contro la violenza

di Laura Sestini

Quasi un format da spot pubblicitario per il filmato del giovanissimo videomaker iraniano Syed Mohammad Reza Kheradmand – dal titolo Thursday Appointment – che si è guadagnato il premio nella sezione Cortometraggi alla IX° edizione di The Luxor African Film Festival (LAFF) 2020.

Soltanto due minuti per alludere in maniera soft e raffinata alla vita matrimoniale e alla violenza domestica a cui possono assistere i bambini.

I due protagonisti principali – una coppia non più giovanissima – si delizia vicendevolmente, durante un percorso cittadino in auto, recitando i versi del poema di Shams al-Din Mohammad Hafez di Shiraz (più comunemente conosciuto come Hafez), considerato il massimo poeta persiano di tutti i tempi.

Ma non per tutti la vita coniugale è sempre così poetica.

Un lavoro delicato e sensibile, il cui riconoscimento sembra annunciare un brillante futuro per l’autore, che ha appena 20 anni.

Foto Barr Pictures Media Fair Use

Thursday appointment‘ di Syed Mohammad Reza Kheradmand:

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi