martedì, Giugno 28, 2022

Notizie in breve

Di Maio torna in Libia

redazione TheBlackCoffee

Circa 240 mila dosi di vaccino AstraZeneca sono pronte da donare alla Libia, dove nei giorni scorsi si è recato il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio per incontrare il Premier libico Abdel Hamid Dbeibah e altre personalità politiche del Governo ad interim che ha il compito di traghettare il Paese alle elezioni politiche nazionali previste per il 24 dicembre 2021.

Parallelamente – al Senato – con voto definitivo è stato approvato in questa settimana il rinnovo del finanziamento della missione italiana di cooperazione con il Paese nordafricano, relativo ai flussi migratori nel Mar Mediterraneo e la tristemente famosa ‘Guardia Costiera’ libica a cui l’Italia fornisce anche le motovedette che riportano indietro i barconi sovraffollati di persone che tentano di passare in Europa, li speronano e talvolta gli sparano contro.

Unitamente ai violenti pattugliamenti in mare – di cui era stato eletto ‘Capo’ per un periodo anche Abd al-Rahman al-Milad, meglio conosciuto come Comandante Bija – la rete dei trafficanti di esseri umani rimanda ai centri di smistamento e detenzione a cui sono costretti i migranti, prima di poter accedere alle vecchie carrette che li trasporteranno verso Lampedusa.

Quindi, mentre i parlamentari italiani chiudono le sessioni per andare in vacanza, nel Mediterraneo si continua a morire – o se fortunati, salvati dalle Ong e i natanti civili – i diritti umani perpetuamente violati con cruda indifferenza dell’Europa, e l’inosservanza dei Trattati internazionali.

Sabato, 7 agosto 2021 – n°28/2021

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi