martedì, Maggio 24, 2022

Notizie in breve

Caso Epstein: trovato suicida in carcere Jean-Luc Brunel

redazione TheBlackCoffee

L’ex agente francese di modelle Jean-Luc Brunel, uomo vicino al defunto miliardario americano Jeffrey Epstein sospettato di avergli procurato giovanissime vittime, è stato trovato morto impiccato nella notte del 21 febbraio sua cella nel carcere de La Santé.

Jean-Luc Brunel era il fondatore della nota agenzia Karin Models e cofondatore negli Stati Uniti, insieme ad Epstein di Mc2 Models Management.

Nell’inchiesta, l’uomo era accusato di essere stato l’adescatore di giovani donne, spesso minorenni, per i festini sessuali di Epstein ed entourage, donne spesso di modesti mezzi o povere, alle quali avrebbe promesso una rapida carriera da modelle, facendole invece entrare, al contrario, nel
giro di sfruttamento sessuale. Fra le accusatrici di Brunel c’è anche Virginia Giuffre, con la quale di recente il principe Andrea ha raggiunto un accordo finanziario che gli ha evitato un processo: la
donna afferma di essere stata obbligata ad avere rapporti sessuali con l’agente francese.

Sabato, 26 febbraio 2022 – n° 9/2022

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi