lunedì, Luglio 22, 2024

Lifestyle, Società

Viaggiare in Unione Europea

Perché i diritti dei passeggeri contano

Redazione TheBlackCoffee

L’UE è l’unica area al mondo in cui i passeggeri sono protetti da una serie completa di diritti, sia che viaggino in aereo, in treno, in nave o in autobus.

Campagna UE sui Diritti dei passeggeri

L’Europa ha registrato un boom della mobilità negli ultimi decenni. La legislazione dell’UE è stata pertanto introdotta per tutti i modi di trasporto, per proteggere i diritti dei passeggeri e garantire che non siano dispersi in una miriade di norme nazionali.

I Diritti dei passeggeri si basano su tre pilastri: non discriminazione; informazioni accurate, tempestive e accessibili; assistenza immediata e proporzionata.

I seguenti dieci diritti che derivano da questi principi costituiscono il nucleo dei diritti dei passeggeri dell’UE:

(1) Diritto alla non discriminazione nell’accesso ai trasporti

(2) Diritto alla mobilità: accessibilità e assistenza senza costi aggiuntivi per i passeggeri disabili e a mobilità ridotta (PRM)

(3) Diritto all’informazione prima dell’acquisto e nelle varie fasi del viaggio, in particolare in caso di perturbazione

(4) Diritto di rinunciare al viaggio (rimborso dell’intero costo del biglietto) quando il viaggio non viene effettuato come previsto

(5) Diritto all’esecuzione del contratto di trasporto in caso di interruzione (riprotezione e riprenotazione)

(6) Diritto di ottenere assistenza in caso di ritardo prolungato alla partenza o ai punti di collegamento

(7) Diritto al risarcimento in determinate circostanze

(8) Diritto alla responsabilità del vettore nei confronti dei passeggeri e dei loro bagagli

(9) Diritto a un sistema rapido e accessibile di gestione dei reclami

(10) Diritto alla piena applicazione e all’effettiva applicazione del diritto dell’UE

Campagna per i Diritti dei passeggeri

Il volo è in ritardo? Treno cancellato? Bagagli smarriti o danneggiati? Molti cittadini ancora non sanno che in caso di problemi quando viaggiano nell’UE hanno diritti, tra cui assistenza e rimborso. Le norme dell’UE sui diritti dei passeggeri sono valide indipendentemente dal modo in cui le persone viaggiano: in aereo, treno, autobus o nave.

Nel caso in cui il tuo servizio di trasporto sia stato cancellato o ritardato o ti sia stato negato l’imbarco, se i tuoi bagagli sono stati danneggiati o smarriti, o se hai esigenze particolari di mobilità, visita il sito webLa tua Europa” sui diritti dei passeggeri ” dove puoi trovare informazioni dettagliate e consigli sui tuoi diritti e su come puoi rivendicarli.

I passeggeri che acquistano un biglietto come parte di un pacchetto turistico sono protetti anche dalla direttiva sui pacchetti turistici.

Puoi anche scaricare l’app “I tuoi diritti dei passeggeri” sul tuo smartphone gratuitamente per verificare i tuoi diritti immediatamente e sul posto (Google Android) Apple iOS).

Sabato, 13 gennaio 2024 – Anno IV – n°2/2024

In copertina: Campagna UE sui Diritti dei passeggeri

Condividi su: