The Black Coffee


Cortile berlinese – Foto Luciano Uggè

Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare

di Laura Sestini e Simona Maria Frigerio

Senza ironia – e soprattutto autoironia – la vita, in tempi millenaristici da pandemia, sarebbe davvero agra. Mentre i mass media sembrano aver offuscato qualsiasi argomento che non sia il coronavirus, con un intero Paese murato in casa a impanicarsi, e la politica che brancola tra un futuro incerto e misure di contenimento che si succedono senza soluzione di continuità – ma con risultati urticanti a livello umano ed economico – abbiamo deciso di aprire uno spazio dove raccontare che un altro mondo è ancora possibile. Fare un’informazione puntuale che non usi le miserie umane per vendere una copia in più; restituire a ogni cosa il suo giusto valore, ridimensionandone la portata all’interno di un quadro più globale; ospitare voci fuori dal coro; raccontare cosa accade oltre i nostri ristretti confini – mentali e fisici.
Sebbene il sito non abbia l’appeal massmediatico a cui sarete abituati, abbiamo preferito – proprio vista l’attuale situazione sociale, politica ed economica – iniziare da subito a riempirlo di contenuti e a pubblicarlo. Alla veste grafica penseremo in futuro, dato che al momento è fare informazione la nostra priorità.
Questo il nostro impegno. Per l’oggi – ma anche per il domani.

Share with: